Le incredibili creazioni di Seiji Kawasaki

Chissà perché in questo periodo mi capita di scrivere due righe su artisti che riproducono il cibo! Negli articoli precedenti ho presentato Diego Cusano l’illustratore italiano che utilizza le foto degli alimenti per dare loro tutt’altra forma, e Nobu Tary che crea cibi di plastica con l’utilizzo di mattoncini lego.

Seiji Kawasaki

Oggi continuo la serie ‘food’ con lo scultore-pittore Seiji Kawasaki, che utilizza il legno come materia prima per realizzare riproduzioni a dir poco realistiche di cibo dal gamberetto, al pesce, passando per le patatine, croissants, toast e barrette di cioccolato che spuntano fuori da pezzi di legno.

Di solito realizza in 2-3 ore ogni singolo pezzo, un abile intagliatore ma senza dubbio anche un bravissimo pittore visto la minuziosità dei dettagli che presentano le sue creazioni, le ombre, le sfumature, la scelta dei colori.

Fa conoscere le sue piccole opere in giro per tutto il Giappone, ma è possibile seguirlo attraverso il web: Instagram, Twitter, Facebook

 

Seiji Kawasaki

Seiji Kawasaki

Seiji Kawasaki

Seiji Kawasaki

Seiji Kawasaki

Seiji Kawasaki

Seiji Kawasaki

Seiji Kawasaki

Seiji Kawasaki

Seiji Kawasaki

Seiji Kawasaki

Rispondi

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto